Come utilizzare i post-it in modo strategico


post-it-1819739_1920Spesso abbiamo bisogno di chiedere a un collega di sbrigare un lavoro in fretta o di fare qualcosa per noi, ma puntualmente non sappiamo proprio come farlo senza ricevere come risposta un “No”. La soluzione si nasconde nei famosi foglietti gialli.

Quasi nessuno oggi sembra rendersi conto che una cosa è fare una richiesta in modo generico e unaltra è personalizzarla. Infatti, cosa vi colpisce di più, una email del vostro capo inoltrata “a tutti” oppure una diretta personalmente a voi? Ebbene, la personalizzazione di un messaggio – incredibile a dirsi nell’era di internet – ha un potere ancora maggiore se fatta a mano su un semplice post-it.

Alcuni anni fa, in uno studio condotto alla Sam Houston State University e pubblicato sul Journal of Consumer Psychology (l’articolo, per chi volesse approfondire, si intitola Post-It® Note Persuasion: A Sticky Influence), i ricercatori hanno scoperto che quando ai partecipanti di un test veniva chiesto di compilare un questionario attraverso un post-it attaccato sopra, la possibilità che ubbidissero aumentava significativamente rispetto a quando questo non era presente; inoltre, l’ubbidienza aumentava ancor più quando il bigliettino chiudeva con una firma e un “grazie”. Ma c’è un’altra cosa molto importante da sottolineare: in presenza del “bigliettino magico” le risposte erano più precise e meticolose, e venivano rispettati di più i tempi di consegna. Insomma, dovete proprio imparare a usare in modo strategico i post-it (e non a utilizzarli per disegnarci sopra improbabili caricature del vostro capo). Ecco qualche consiglio pratico.

Post-it per fare in modo che il vostro collega svolga un lavoro al posto vostro

Dopo avergli spiegato di persona (o per telefono) che purtroppo avete tempi incredibilmente stretti e che senza una sua mano vi ritroverete nei guai, prendete un post-it giallo (se siete donne, per rafforzare ancor più l’effetto persuasivo è consigliabile che il post-it sia rosa) e scriveteci sopra: “Non so veramente come dimostrare quanto apprezzi quello che stai facendo. Grazie ancora [Firmare con il proprio nome]”. Il giorno dopo scoprirete che, molto probabilmente, avrà dato il meglio di sé.

Post-it per fare in modo che il capo guardi il vostro documento prima di quello degli altri

Prendete come sempre un bel post-it e scrivete: “Questo è il documento che mi aveva chiesto X giorni fa. Grazie per il suo tempo. [Firmare con il proprio nome]”. Attaccatelo sul fascicolo e lasciatelo sulla scrivania. L’effetto positivo è assicurato.

Questi, ovviamente, non sono che due esempi: siate creativi nell’applicare la strategia del post-it con diverse frasi e in diverse situazioni e scoprirete che, per quanto sia semplice come gesto, il suo potere persuasivo è incredibilmente potente. Un’arma in più per aumentare il vostro potere e, quindi, il vostro successo. Sfruttatela, costa solo qualche euro – il prezzo di un pacchetto di post-it.

Michele Putrino

Consiglia l'articolo