Gli insicuri sono le prede preferite dai lupi


businessmen-42691_1280Noi esseri umani ci siamo evoluti come cacciatori. Questo è un dato di fatto, come è un dato di fatto che tali continuiamo a essere. Certo, non cacciamo più con la clava, ma di certo non mancano occasioni per tirar fuori tutta la nostra innata vena da predatori coltivata per milioni di anni. E non crediate che questa “vena” presto sparirà: cose così radicate da così tanto tempo nei nostri geni non spariscono nell’arco di poche generazioni. La cosa più saggia è, allora, imparare a capire in quali situazioni gli uomini si trasformano in lupi.

Se siete individui che “odorano” di debolezza, gli altri esseri umani che vi circondano se ne accorgeranno immediatamente. Guidati dal loro istinto primordiale, vedranno istintivamente in voi una preda. Questo li porterà, a seconda delle situazioni, della loro intelligenza e delle loro capacità strategiche, dal divertirsi nel ridicolizzarvi allo sfruttarvi per i loro fini. Ciò, attenzione, non accade soltanto con le persone aggressive (facili da individuare), bensì anche con gli individui normalmente considerati pacifici: anch’essi, infatti, appena possibile risvegliano la belva ancestrale che dorme in loro.

Insomma, se venite percepiti come soggetti che sono subito disposti “a ragionare e trovare un compromesso”, allora questo comunicherà a chi avete di fronte che vi state mettendo sulla difensiva e, dato che sulla difensiva si mette soltanto chi si trova in una situazione di debolezza, istintivamente si accingeranno a fare di voi il loro pasto della giornata. La soluzione a tutto ciò? Baldanza. Ecco perché:

  1. Chi ha un comportamento baldanzoso appare, agli occhi di chi osserva, molto più potente di quello che è in realtà. Questo non solo non fa emergere nel vostro interlocutore lo spirito da predatore ma ribalta la situazione, facendo sì che sia lui a mettersi sulla difensiva.
  2. Comportandovi con baldanza attirerete l’attenzione e chi attira l’attenzione si mette volutamente al centro della scena; e chi si mette volutamente al centro della scena gestisce la scena.

Naturalmente è inutile dirvi di non farvi prendere troppo dalla baldanza tanto da perderne il controllo: se ciò avvenisse, infatti, la cosa si ritorcerebbe contro di voi. Dovete avere sempre il controllo della situazione. Detto ciò, è certamente sempre meglio eccedere in un comportamento baldanzoso che finire sbranati dai lupi. Come concludeva Esopo in una delle sue favole, «Se fai qualcosa, falla con decisione».

Michele Putrino

Consiglia l'articolo