Segui il tuo Animale Guida


wolf-725388_1280Quella che sto per descrivervi è una tecnica molto antica che è possibile trovare in tutte le più antiche civiltà umane. Dai Nativi Americani alla cultura Shintoista, dagli Antichi Egizi al Mondo Greco-Romano fino alle più arcaiche culture dell’Africa e del Sud America, tutte hanno evocato spiriti e divinità al fine di trovare la forza e le capacità di cui sentivano il bisogno per affrontare una determinata situazione. Certo, detta così può sembrare una semplice superstizione accettabile soltanto da civiltà primitive. Eppure, incredibile a dirsi, questo “approccio evocativo” funziona realmente giacché ha significative influenze sulla psiche umana. Non solo. Oltre ad aiutarci, in maniera rilevante, a sentirci più sicuri e a gestire facilmente i cambiamenti, questa tecnica risulta anche molto divertente mentre la si applica. Ecco a voi la Tecnica dell’Animale Guida.

Il nostro cervello ha, come ormai sappiamo, la particolare caratteristica di non distinguere la realtà dall’immaginazione; questo significa che se riusciamo a immaginare in maniera ripetitiva e costante di essere qualcosa o di vivere una determinata esperienza, per la nostra mente il tutto è come se avvenisse realmente e quindi come se ne facessimo reale esperienza. Oramai esistono innumerevoli casi attraverso cui questo fatto è stato sperimentato scientificamente, eliminando così ogni possibile dubbio sulla sua efficacia. Ma come può tornare utile tutto ciò per noi? Semplice: immergendoci nella foresta.

Gli animali da sempre rappresentano, per ogni essere umano, delle perfette allegorie degli stati d’animo. Non a caso diciamo di qualcuno che “è un coniglio” se ha un atteggiamento particolarmente pauroso, oppure che “è una volpe” se è un tipo furbo o, ancora, che “è una tigre” se è aggressivo e così via. Per non parlare delle favole o dei cartoni animati per bambini dove è di norma vedere i protagonisti rappresentati, appunto, come animali. In funzione di quanto detto sopra, e cioè che la mente non fa distinzione tra immaginazione e realtà, è possibile immaginare di essere un certo tipo di animale al fine di poter sviluppare quella determinata caratteristica di cui sentiamo di avere bisogno. È possibile anche immedesimarsi in un animale per far fronte a una specifica situazione. Ma procediamo con ordine, giacché è bene passare da alcuni punti per ottenere il massimo da questa tecnica.

L’animale guida che vi donerà sicurezza

  1. Avete già un animale a cui fate riferimento per trarre ispirazione? Se la risposta è sì allora passate al punto due. Se invece è no, andate su Google Immagini e scrivete “animali”: cercate tra le foto che appaiono e trovate l’animale che più sentite simile a voi, che vi attrae o che, in qualche modo, percepite come “ideale”. So che qualcuno starà pensando che per lui o per lei non può esistere nessun animale con cui potersi identificare ma, fidatevi, lo troverete certamente.
  2. Adesso alzatevi e iniziate a camminare. Mentre camminate guardatevi intorno come farebbe il vostro animale guida, sentite il vostro corpo come se fosse quello del vostro animale guida, percepite il mondo come lo percepirebbe il vostro animale guida.
  3. Prestare la massima attenzione alle sensazioni che sorgono in quel determinato momento. Voi ora siete il vostro animale guida.
  4. Sentite come ogni goccia del vostro corpo è impregnato di sicurezza? Ora sapete esattamente quello che dovete fare, sapete come muovervi, sapete cosa cercare.
  5. In funzione alla caratteristica tipica del vostro animale guida (e cioè a seconda che sia un predatore, un animale dolce, bello o altro) sentite scorrere in voi la sua potenza, la sua dolcezza o la sua bellezza. In un istante sentirete vostre le sue migliori caratteristiche e voi vi sentirete migliori.
  6. Da questo momento in poi, ogni volta che “evocherete” il vostro animale guida, voi sentirete che le sue magnifiche caratteristiche entreranno nel vostro corpo diventando vostre. Da oggi anche le situazioni più difficili non vi spaventeranno perché, in quei momenti, evocherete il vostro spirito più forte, il vostro animale guida.

Come avrete potuto notare, questa tecnica è anche molto divertente oltre a essere incredibilmente utile. Ovviamente più vi eserciterete e più essa vi risulterà facile ed efficace.

Se volete verificare nell’immediato la sua efficacia, dopo aver svolto in maniera adeguate i sei punti fate qualcosa di fisico come se, a farlo, fosse l’animale in cui vi siete immedesimati. Se, ad esempio, vi siete immaginati come un leone, provate a fare anche una leggera corsa sentendovi un leone: vi stupirete del risultato.

Michele Putrino

Consiglia l'articolo